Da oltre 10 anni impegnati nella ricerca e sviluppo di nuovi ed innovativi progetti, WARMBOT si propone come la branchia di WARM destinata all’innovazione robotica. Resta sempre aggiornato sulle novità.

Contatti

La startup Nala Robotics ha aperto il primo ristorante completamente automatizzato, dalla sala alla cucina fino alle casse, a Naperville, Illinois, negli Usa.

Ha aperto il primo ristorante completamente automatizzato, gestito in tutto e per tutto da robot: dalla sala alla cucina fino alle casse. Succede negli Usa, a Naperville, nell’Illinois, dove dall’11 novembre è operativo il locale realizzato dopo tre anni di lavoro da Nala Robotics: si chiama One Mean Chicken e serve ali e pollo fritto. È presidiato da più robot che funzionano con intelligenza artificiale e deep Learning, che non necessitano dell’intervento umano per funzionare. Senza la necessità di esseri umani, il ristorante di Nala può funzionare tutto il giorno e la notte, nei giorni festivi e senza preoccupazioni per il distanziamento sociale.

Le ricette possono essere caricate dall’utente nel catalogo delle ricette e i robot possono imparare a preparare qualsiasi piatto in pochi minuti. Ciò offre facilmente ai ristoranti l’opportunità di offrire più cucine sotto lo stesso tetto. Si vedono bracci robotici articolati per fare di tutto, dalla preparazione, alla cottura e altro, mentre maneggiano una varietà di pentole e utensili.

Ajay Sunkara, fondatore e CEO di Nala Robotics, dice: “Essendo basato sull’intelligenza artificiale, lo chef robot migliora ogni singolo giorno. Più cucina, più imparerà e padroneggerà queste ricette”. Nala Robotics aprirà presto altri due concept di ristorante nella stessa location di One Mean Chicken (nel Mall of India di Naperville). Il prossimo ad essere lanciato sarà Nala’s Thai 76 (cibo tailandese) e poi Surya Tiffins (cibo dell’India meridionale). Nel 2022, Nala prevede di aprire 10 ristoranti e poi 100 punti vendita entro il 2024.

Author

leonardo.fontana@me.com

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *