Da oltre 10 anni impegnati nella ricerca e sviluppo di nuovi ed innovativi progetti, WARMBOT si propone come la branchia di WARM destinata all’innovazione robotica. Resta sempre aggiornato sulle novità.

Contatti
Non categorizzato

Lidar – uno dei sensori che permettono ai nostri robot di muoversi autonomamente

Cos’è il LIDAR? L’acronimo LiDAR (Light Detection And Ranging) identifica la tecnologia che  misura la distanza da un oggetto illuminandolo con una luce laser e che al contempo è  in grado di restituire informazioni tridimensionali ad alta risoluzione sull’ambiente circostante. Un LiDAR utilizza tipicamente diversi componenti: laser, fotorilevatori e circuiti integrati di lettura (ROIC) con capacità di tempo di volo (TOF) per misurare la distanza illuminando un bersaglio e analizzando la luce riflessa.
Di base il LIDAR è una tecnica simile a un radar basata sul principio dell‘eco. Lo stesso principio utilizzato dai radar, che utilizza come “segnale” la luce (pulsata) anziché un segnale radio.

I vantaggi della tecnica LIDAR?

  • Garantisce una misurazione veloce e precisa.
  • Ampia risoluzione: la luce ha lunghezze d’onda minori rispetto alle onde radio e questo aumenta la risoluzione del rilevamento e permette quindi di classificare meglio gli oggetti. Un LiDAR riesce per esempio a capire la direzione nella quale un pedone sta guardando.
  • Semplicità e la facilità d’utilizzo, i sistemi LiDAR sono di facile utilizzo ed installazione caratteristiche che consento un notevole risparmio di tempo in fase di applicazione e prototipazione dei sistemi.

Il LIDAR nei nostri robot? Il Lidar è indispensabile in quanto abbinato a tutti gli altri sensori presenti sui nostri robot permette di rilevare in millisecondi un ostacolo ed evitarlo, garantendo così la sicurezza degli ospiti del tuo locale.

Author

leonardo.fontana@me.com

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *